"Abbiamo fatto investimenti molto importanti, che si possono fare soltanto se si ha una grande passione. Io e mia moglie siamo agronomi e siamo molto soddisfatti della nostra azienda”.
Tinte Rosse
Montelibretti(RM)
www.tinterosse.it
Prodotti principali
Latte alimentare fresco pastorizzato, yogurt bianco e gusti misti, primosale, robiola, stracchino, cacioricotta fresco e stagionato, caciotta fresca e stagionata, olio e carne.
Certificazioni e collaborazioni
Bollo CEE. Marchio Italialleva per la produzione di prodotti 100% italiani.
Filiera produttiva principale
Per quel che riguarda la produzione dei formaggi e dell’olio, I’intero ciclo produttivo si svolge in azienda. Per la lavorazione della carne invece, l’azienda si avvale di una struttura idonea di appoggio garantita a bollo CEE.
Lavorano in azienda
Oltre al titolare, Alessandro Di Marco, che si occupa dell’organizzazione generale, (piani alimentari e mungitura, gestione della manodopera, burocrazia e amministrazione), in azienda lavorano anche sua moglie Carmela, che si occupa del caseificio, un pastore che si occupa del gregge e della manutenzione generale delle stalle ed una operatrice impiegata nel caseificio.
Struttura dellazienda
L’azienda dispone di circa 4 ettari di terreno tra pascolo e oliveto.
Tra l’abitazione e le stalle è collocato il caseificio per lavorazione del latte e la produzione dei formaggi.
L'azienda zootecnica Tinte Rosse nasce dalla passione di Alessandro Di Marco e di sua moglie Carmela.
I terreni acquistati nel ‘92 erano inizialmente coltivati a frutteto, vigna e oliveto.
Nel 2011 Alessandro e Carmela, entrambi agronomi, (lui direttore dell'Associazione Romana Allevatori e lei tecnologo caseario presso il Ministero dell'Agricoltura), decidono di espandere l'azienda acquistando ulteriori terreni e dedicarsi all'allevamento delle capre.
Del precedente utilizzo dei terreni resta il prezioso uliveto, dal quale si ricava una piccola produzione di olio.

La produzione casearia avviene direttamente in azienda presso il caseificio di fronte alla casa di Carmela e Alessandro e proprio dietro le stalle, nel quale si producono sia latte fresco pastorizzato sia yogurt (bianco e gusti misti) e poi primosale, robiola, stracchino, caciotta e cacioricotta.
Alessandro è molto attento alla salute e al benessere dei suoi animali: si occupa personalmente del reperimento delle materie prime per la loro alimentazione, acquistando presso una ditta mangimistica di fiducia mangimi senza OGM.
La razza che Carmela e Alessandro hanno scelto di allevare è quella
Maltese e c'è una ragione ben precisa. Si tratta infatti di una razza mediterranea, che si adegua perfettamente alle condizioni climatiche del territorio sabino dove si trova appunto l'azienda.
Inoltre il latte prodotto dalle capre maltesi ha un odore molto delicato ed una percentuale di grasso maggiore, caratteristiche che lo rendono particolarmente indicato per la produzione di formaggi di qualità superiore e per il suo consumo fresco. L'intero gregge, 280 capre tutte iscritte all'Albo genealogico della razza Maltese, è sottoposto a controlli e analisi periodiche compreso uno screening contro la tubercolosi, non obbligatorio ma eseguito su iniziativa di Alessandro. Gli animali sono tenuti al pascolo per la maggiorparte della giornata, con libero accesso alle due ampie stalle e ai paddock (recinti).