"Mio nonno allevava vacche Chianine, poi negli anni ottanta mio padre seguì il boom delle vacche da latte vendendo tutte le Chianine; ora sto cercando di fare l'operazione inversa"
Aluffi
Leonessa(RI)
Struttura dell'azienda
Circa 12 ettari in proprietà più altri 12 in affitto: pascolo o coltivati a patate o a seminativo per il fabbisogno della mandria.

Mandria di 12 capi di razze bovine da carne, principalmente Chianine.
Filiera produttiva principale
Le patate vengono raccolte normalmente da inizio agosto ad ottobre (talvolta già da luglio); vengono conservate in un magazzino dell'azienda, e durano fino a febbraio-marzo.

Varietà delle patate:
- Marfona (qualità precoce, buccia gialla, pasta giallo chiaro, un po' più dura)
- Agria (più tardiva, buccia gialla, pasta gialla, un po' farinosa, perfetta per gli gnocchi - "Mia madre dice che questo tipo di patata le ricorda quelle che c'erano qui una volta.")
- Désirée (buccia rossa, pasta giallo chiaro, adatta per tutti gli usi).
- Draga (pasta bianca e compatta)
Lavorano in azienda
Mauro Marchetti e sua moglie Tiziana Aluffi,
con l'ausilio dei due fratelli di Mauro durante la raccolta delle patate o negli altri momenti critici dell'attività.
Certificazioni
certificazione biologica Suolo & Salute
Mauro parla del proprio lavoro con umiltà ma con grande orgoglio, conscio di portare avanti una piccola produzione di qualità, diretta a riscoprire le tradizioni e le attività locali, spesso accantonate nel tempo per inseguire le mode del momento.
Mauro gestisce in prima persona la piccola azienda agricola di famiglia, e dal 1996 ha iniziato un progetto di riconversione - per certi versi un ritorno al passato - orientato all'agricoltura biologica e all'allevamento bovino.
L'azienda si estende per dodici ettari situati nella parte settentrionale del territorio di Leonessa, nel reatino, ad un'altitudine di circa mille metri.

Anche il processo di conversione all'agricoltura biologica significa nelle intenzioni di Mauro un recupero di modalità "tradizionali" che in realtà non ha mai abbandonato, evitando l'utilizzo di fertilizzanti o diserbanti chimici, cui si preferisce ovviare con il letame prodotto in azienda, la lotta biologica e la rotazione delle colture.
Oltre alle colture foraggere, i cui prodotti sono destinati all'alimentazione del bestiame, l'attività agricola dell'azienda è concentrata sulla patata di Leonessa, inclusa tra i Prodotti agroalimentari tradizionali e promossa con grande successo in anni recenti attraverso la Sagra che ha luogo in ottobre.
Le patate coltivate dall'azienda Aluffi comprendono le varietà più caratteristiche della zona: la Marfona e la Agria a buccia gialla, e la Désirée a buccia rossa.
"Le nostre patate sono speciali perché crescono a mille metri di altitudine, sono coltivate in modo naturale, e irrigate direttamente a cascata dall'acqua della montagna."