Zolle

condividi con facebook feed RSS condividi via mail aggiungi pagina ai preferiti

Incendio a Pomezia. Dobbiamo preoccuparci?

Venerdì 5 maggio si è sviluppato un incendio nello stabilimento di rifiuti ECO-X. I vigili sono ancora a lavoro per spegnere gli ultimi focolai che dovrebbero essere domati nella giornata di oggi.

Da venerdì stiamo tenendo sotto controllo la situazione anche se NESSUNA  delle aziende agricole con cui collaboriamo si trova nella zona dell’incendio, né nella zona in cui è vietata la raccolta, la vendita e il consumo di prodotti ortofrutticoli. Qui trovi Ordinanza del comune di Pomezia. 

L’azienda agricola Biocaramadre e l’azienda agricola biologica Favaro, le più vicine tra le aziende con cui collaboriamo, si trovano ad oltre 40 km dal luogo dell’incendio.

Senza-titolo-2

Nella mappa la loro posizione è segnata con dei pallini verdi. In rosso abbiamo evidenziato la zona in cui si è verificato l’incidente. Il cerchio giallo indica l’area per la quale l’ordinanza vieta il consumo dei prodotti ortofrutticoli.

Abbiamo parlato con Claudio Caramadre e Massimiliano Favaro, con i quali rimaniamo in costante contatto, non esiste al momento nessun allarme per le loro coltivazioni.

Le altre aziende principali  quelle dalle quali prendiamo carni e formaggi, si trovano tutte nel viterbese: a molti chilometri di distanza da Pomezia.

Ultimi aggiornamenti dal sito del comune di Roma

 

 

 

 

 

Una risposta a Incendio a Pomezia. Dobbiamo preoccuparci?

  1. Maria Irma Casini ha detto:

    Grazie infinite per la cura costante che ci offrite.
    Maria Irma Casini

Lascia un commento

*