Zolle

condividi con facebook feed RSS condividi via mail aggiungi pagina ai preferiti

Zolle, La Stampa e le brutte sorprese

Il lunedì a Zolle è iniziato con una sorpresa… brutta!
Il quotidiano La Stampa pubblica in prima pagina sul cartaceo e on-line un articolo che parla dei nuovi lavoratori schiavizzati e, tra questi, i corrieri in bicicletta: nell’articolo non si parla di noi, nè di eAdessoPedala che fa le consegne delle Zolle a domicilio, ma le foto associate all’articolo ritraggono le nostre scatole, sui bullit guidati da eAdessoPedala.

La sensazione prendendo in mano il giornale con la nostra foto in prima pagina, è che oggi in Italia noi si abbia contribuito a qualcosa di terribile….

Cosa facciamo? Intanto, ci chiamano amici, anche da altre regioni d’Italia chiedendoci ‘se già abbiamo visto’.
Ci informiamo con amici avvocati e giornalisti per capire che strumenti abbiamo per difendere la nostra immagine e quella di eAdessoPedala, scriviamo un post su facebook per prendere le distanze dall’accaduto, ma, mentre valutiamo se affidare la cosa ad uno studio legale o di comunicazione che ci aiuti, l’immagine delle Zolle scompare e ci contatta un giornalista della Stampa.

Zolle_LaStampaSito
E’ onestamente affranto: è stato un errore grossolano commesso in redazione associare quelle immagini all’articolo. Altri giornalisti della Stampa nostri clienti si sono resi conto dell’errore e glielo hanno segnalato… pubblicherà una rettifica e se desideriamo ci darà spazio per spiegare cosa facciamo.

Ringraziamo la Stampa per aver riconosciuto l’errore e fatto quanto possibile per rimediare. Resta comunque un poco di amaro e di tristezza: come si può arrivare a costruire relazioni corrette se poi tutto viene confuso solo perchè non si è avuto tempo di approfondire?

6 Risposte a Zolle, La Stampa e le brutte sorprese

  1. Maria Antonietta ha detto:

    Tutti oggi vanno di fretta, altrimenti non si sentono impegnati, perché pare che riflettere un poco sia segno di scarso dinamismo. la fretta è stata sempre una cattiva consigliera.

    • zolle ha detto:

      Hai ragione Maria Antonietta!

  2. letizia Basili ha detto:

    Buona sera, per lavoro una delle prime cose che faccio la mattina è leggere la rassegna stampa e le mail. Ammetto di essere rimasta sorpresa nel vedere la prima pagina di un giornale serio come La Stampa con una gigantografia di due collaboratori di Zolle intenti a confezionare “le scatole” associata ad un titolo così forte. Sono andata a leggere l’articolo interno e in effetti non c’è alcun riferimento preciso a voi…ma purtroppo una foto vale più di mille parole, anche perchè la maggior parte delle persone non approfondisce e quella immagine è pesante. Comunque avete fatto bene a comunicare a noi clienti quanto successo ed inviateci anche il chiarimento de la La Stampa. Coraggio e speriamo che non venga diffusa ulteriormente ma un pensiero su un eventuale risarcimento…io lo farei. troppo comodo chiedere solo scusa.

    • zolle ha detto:

      Buongiorno Letizia, grazie per il suo messaggio.
      Per noi è stato uno schock vedere quella foto su La Stampa.
      Ieri è stata pubblicata la nostra lettera al giornale e le scuse per l’errore, le invieremo a tutti e le pubblichiamo sul sito.
      Grazie ancora per il sostegno e i consigli
      Un saluto
      Zolle

  3. Donatella ha detto:

    Be’ io non vi conoscevo e così adesso vi conosco! Un piccolo vantaggio. 🙂

    • zolle ha detto:

      Non tutto il male viene per nuocere 🙂

Lascia un commento

*